top of page

RECENSIONE: Universo h24. Tutta l'astronomia di una giornata qualunque (Alessio Perniola)




Autore: Alessio Perniola

Editore: Espress Edizioni, 2022

Pagine: 128

Genere: Saggi, Astronomia

Prezzo: € 13.00 (cartaceo), € 9.99 (ebook)

Acquista: Libro, Ebook


 

Trama

Perché il sole non sorge sempre a est e tramonta sempre a ovest? Perché alcune stelle sembrano lampeggiare? Perché nell'universo si cade senza cadere? E che cosa sta succedendo alle mezze stagioni? Che cosa sono le costellazioni e perché non hanno alcun influsso sulle nostre vite? Perché il potentissimo vento solare non ci annienta mentre passeggiamo? La risposta a queste e altre domande ce la dà Alessio Perniola in un libro che è un viaggio nell'universo e un'immersione nell'astronomia che ci accompagna in ogni nostra giornata, dalla mattina alla sera. Per scoprire, divertendosi che siamo per davvero polvere di stelle e che, per conoscere la storia dell'umanità, bisogna inevitabilmente partire dal Big Bang.


Recensione

Sono molte le domande che ci vengono in mente quando ci capita di alzare gli occhi al cielo notturno illuminato dalla flebile luce delle stelle. Una meraviglia della natura che accende la curiosità di ogni persona.


Purtroppo i ritmi frenetici delle nostre giornate non permettono sovente di fermarci e godere dello spettacolo del firmamento. Possiamo però pensare di iniziare un nuovo viaggio, semplicemente osservando la nostra quotidianità, ma con uno sguardo diverso, un nuovo punto di vista. Non occorre fare alcun biglietto, ma solo immergersi nelle pagine di questo interessante saggio in cui l’autore cerca di far scoprire la parentela fra gli esseri umani e l’Universo e dove utilizza una sorta di zoom magico per comprendere meglio ciò che ci circonda e di cosa siamo fatti.


Iniziando questo viaggio dentro l’universo in cui noi stessi viviamo, il lettore, potrebbe avere spesso la sensazione di aver perso la giusta direzione, ma, così come afferma il fisico scrittore, basta “allacciare le cinture” e lasciare i pensieri liberi di navigare in quella che l’autore definisce “una giornata qualunque”. Le vere scoperte, piccole o grandi, non hanno mai avuto bisogno di destinazioni particolari. Lo stesso universo, quello che ci contiene con tutti i suoi misteri, sembrerebbe essere nato in un nulla che però, prima di espandersi, aveva già tutti gli ingredienti primordiali per compiere il suo destino. Il divulgatore lo paragona a un impasto in lievitazione, uno di quelli che prepariamo spesso nella nostra cucina.


In questa giornata qualunque, risulta davvero piacevole notare come la normalità può essere straordinaria quando le permettiamo di offrirci spunti di riflessione incredibili: basta saper accogliere nuovi punti di vista e fare in modo che i nostri occhi possano osservarla in modo diverso. Partendo da una tovaglia su cui è poggiata una semplice mela, si può, per esempio, rendersi conto, grazie a una meravigliosa intuizione di Einstein, di quanto sono intimamente legati, a tal punto da condizionarsi a vicenda, lo spazio e il tempo, oppure, prendendo un semplice ascensore e facendo finta di essere un astronauta che fluttua nello spazio, si comprende perché nell’universo si cade senza cadere, oppure, pensando ai nostri spaghetti, si può immaginare più facilmente la forma sottile e allungata, durante la cosiddetta spaghettificazione, di una stella morente, prima che venga risucchiata da un buco nero.


Tutto quello che ci sembra normale, in realtà custodisce, chissà da quanti millenni, storie affascinanti che meritano di essere raccontate.


Dinanzi alla vastità dell’universo, lo scenario ideale per l’umanità poiché “l’unico palcoscenico a nostra disposizione nel quale mettere in scena le nostre vite”, l’atteggiamento migliore da avere, ci suggerisce l’autore, è quello del pellegrino in cammino verso la conoscenza, con il passo alimentato dalla voglia di comprendere fino in fondo bellezza e meraviglia.


Un saggio chiaro e accessibile a chiunque desideri ancora meravigliarsi delle bellezze del cosmo.

 

Alcune note su Alessio Perniola

Alessio Perniola è un fisico e formatore professionista. Direttore scientifico di Multiversi, associazione di divulgazione scientifica. Autore dei libri Filosofisica, Fisica H24 e Matematica H24 è anche ideatore e coautore di numerosi strumenti e sussidi per l’animazione e le attività educative.


Kommentare


bottom of page