top of page

RECENSIONE: Grado al chiaro di luna (Andrea Nagele)




Autore: Andrea Nagele

Traduttore: Rachele Salerno

Editore: Emons Edizioni, 2023

Pagine: 288

Genere: Narrativa straniera, Gialli

Prezzo: € 14.00

Acquista: Libro


 

Trama

Poco lavoro e grande stress per la commissaria Degrassi, in questo periodo. Sibilla, sua madre, sta per sposare il comandante Scaramuzza, insopportabile come capo e figuriamoci come patrigno, che ha anche pensato bene di sollevare Maddalena dagli incarichi investigativi per destinarla ad assistere la futura sposa nell’organizzazione del matrimonio dell’anno. Anche se la sera dell’addio al nubilato Sibilla si presenta con gonna di paillettes, top nero scollato e una parrucca rosso fuoco, a sorprendere davvero Maddalena è l’apparizione della tanto favoleggiata fidanzata del collega Zoli, una giovane donna dall’aria di cerbiatto spaventato, finora ritenuta da tutti solo frutto della sua immaginazione. L’indomani colleghi e amici si ritrovano finalmente nel pittoresco castello di Strassoldo per festeggiare il matrimonio ma i piani vengono brutalmente scombinati dall’irruzione di un gruppo di uomini armati. E per la commissaria inizia l’ora più buia.


Recensione

Non è un caso da risolvere, questa volta, ad occupare i giorni e i pensieri della commissaria Degrassi.


Sua madre Sibilla e il comandante Scaramuzza, hanno deciso di convolare a nozze, il giorno fatidico è sempre più vicino e la commissaria fa molta fatica a pensare a lui come al suo imminente patrigno, lo sopporta già poco come capo. A rincarare la dose di fastidio è proprio Scaramuzza, che la solleva momentaneamente dagli incarichi di lavoro per permetterle di supportare la sua adorata Sibilla nell’organizzazione del matrimonio dell’anno, per il quale è prevista una cerimonia degna di una principessa, con tanto di castello delle fiabe.


L’evento, infatti, avrà luogo nel celebre castello di Strassoldo, dove la leggenda vuole che nelle notti di luna piena si aggiri tra le sue mura il fantasma della principessa Ginevra, che da secoli attende invano il suo amato Odorico, partito in guerra e mai più ritornato.


La commissaria si ritrova, così, coinvolta in un’impresa che non la rende particolarmente felice, tra prove d’abito, scelta di colori, particolari e dettagli che, pensa, il suo povero papà non avrebbe mai voluto, al contrario del comandante quasi patrigno che, invece, sembra non voler badare a spese pur di rendere felice la sua amata.


Questa è anche l’occasione, per la donna, di tirare le somme della sua relazione con Franjo; finalmente vivono insieme e questo è già un grande passo, forse, adesso, è giunto il momento di rendere tutto più ufficiale, è giunto il momento di sposarsi. Sì, si sposeranno al più presto, e lo diranno a tutti proprio il giorno del matrimonio dell’anno, al taglio della torta.


La sera dell’addio al nubilato, però, tra cocktails discutibili e balli sfrenati su canzoni selezionate dal DJ scelto per l’occasione, a sorprendere davvero Maddalena Degrassi non è tanto Sibilla, in tenuta da discoteca, con tanto di parrucca rosso fuoco, quanto la comparsa della famosa fidanzata del collega Piero Zoli, una giovane donna dall’aria spaesata, triste e spaventata. Una donna di cui tutti sentito parlare, ma che nessuno ha mai visto prima, considerata inesistente, frutto della fantasia di Zoli segretamente innamorato della commissaria.


L’indomani è il grande giorno. Tutto è pronto e perfetto al castello di Strassoldo, ma l’irruzione di un gruppo di uomini armati e la conseguente esplosione di una serie di colpi di pistola stravolgono i piani e segnano l’inizio dell’ora più buia e difficile per la commissaria Degrassi.


Con una scrittura limpida, diretta e coinvolgente, l'autrice dona vita ad una nuova emozionante avventura della commissaria Degrassi. Una storia amara, in cui si mostra il sogno di un nuovo inizio e l’incubo di sentirsi sfilare questa possibilità quando già la si stava assaporando. La forza che scaturisce da un trauma e che si alimenta di una cieca vendetta che ci spinge avanti nonostante ci si senta precipitare ad ogni passo. La presunzione di credere che la vita di qualcun altro ci appartenga nonostante tutto.


Da segnalare la possibilità di ascoltare l'audiolibro inquadrando il codice nelle prime pagine e, per gli amanti della cucina, l'opportunità di creare la torta torta degli sposi, la Meringata alla frutta con le fragole, la cui ricetta, trascritta nelle ultime pagine, è stata fornita all'autrice direttamente dalla contessa Gabriella Williams di Strassoldo


 

Alcune note su Andrea Nagele

Andrea Nagele, scrittrice austriaca, divide la sua vita tra Klagenfurt, dove esercita l’attività di psicoterapeuta, e la cittadina di Grado, dove ha ambientato la serie di romanzi gialli con protagonista il commissario Maddalena Degrassi.


Comments


bottom of page