top of page

RECENSIONE: Il nuovo tempio di Dio (Laurie R. King)




Autore: Laurie R. King

Traduttore: Francesca Gallo

Editore: Leggereditore, 2022

Pagine: 352

Genere: Narrativa straniera, Gialli

Prezzo: € 18.00 (cartaceo), € 8.99 (ebook)

Acquista: Libro, Ebook


 

Trama

È il 1920 e Mary Russell, la brillante apprendista di Sherlock Holmes, ora laureata in teologia a Oxford, è sul punto di ottenere una cospicua eredità. Finalmente indipendente, e con la passione per il lavoro investigativo, potrebbe ritrovarsi ad affrontare il mistero più sconcertante di tutti: l’affetto sempre più profondo fra lei e il detective in pensione. La curiosità di Russell viene attirata dal Nuovo Tempio di Dio e dalla sua guida, Margery Childe, una suffragetta carismatica e mistica che è molto interessata alla giovane studiosa. Quando alcune adepte del Tempio vengono trovate morte poco dopo aver cambiato le volontà testamentarie, Holmes e Russell indagano, mentre la loro collaborazione prende una piega del tutto inaspettata...Prosegue la serie Sherlock Holmes e Mary Russell, che vede protagonisti il grande detective e la sua allieva, una donna coraggiosa, intelligente, colta e volitiva. Il volume contiene anche la novella dal titolo Il matrimonio di Mary Russell.


Recensione

Questo è il secondo romanzo che vede come protagonista Mary Russell e il suo leggendario mentore Sherlock Holmes ed è l'ideale seguito de L'allieva di Sherlock Holmes.


Se con il primo romanzo l'autrice ha costruito le basi del rapporto tra Holmes e la Russell, travalicando con decisione quella sorta di misoginia che ha spesso contraddistinto la creatura di Conan Doyle, con questo nuovo libro sposta l’attenzione sulla figura della giovane ereditiera; protagonista di una trama molto più improntata all’azione che non all’indagine tipica del romanzo giallo.


Mary ha ormai raggiunto l’età adulta, quella che le consente di lasciare l’arcigna zia che ne ha amministrato per lungo tempo il patrimonio e può dedicarsi con passione agli studi di teologia, mentre sullo sfondo il rapporto particolare con Sherlock Holmes la induce a riflettere sui propri sentimenti e sulle paure per il futuro. L’occasionale incontro con una vecchia compagna di Oxford la porta al cospetto di Margery Childe, figura carismatica del "Nuovo Tempio di Dio", un’istituzione a cavallo tra il mondo delle suffragette e una spiritualità di strada fatta di proselitismo e cospicue donazioni. Proprio queste ultime sembrano il movente di una serie di omicidi sui quali la ragazza non può fare a meno di indagare, finendo con il coinvolgere anche il famoso investigatore.


Rispetto al primo volume, questa volta la figura di Sherlock Holmes ha un ruolo minore, almeno in termini di azione, sebbene la sua presenza sia comunque determinante, soprattutto per le scelte operate dalla Russell. Ancora una volta, a colpire positivamente è l’enorme qualità della scrittura della scrittrice, capace di raccontare con una sorprendente cura dei dettagli la Londra post Grande Guerra, con una particolare attenzione agli aspetti sociali, politici e religiosi del periodo. Suddivisibile idealmente in due parti, la prima è il racconto accurato della dimensione storica, la seconda una corsa vertiginosa verso la soluzione del mistero, mentre Mary Russell cresce e acquisisce maggiore consapevolezza dei propri talenti e del ruolo che Holmes avrà nella sua vita.


Un romanzo più maturo rispetto al primo, un'opera letteraria interessante che coniuga sapientemente verosimiglianza storia con abbondanti dosi di inventiva e una qualità letteraria di grande livello. Il tutto impreziosito, nella parte finale, dal racconto Il matrimonio di Mary Russell, anche questo inedito in Italia. Una storia breve che prova a gettare luce sull’enigmatico passato di Sherlock Holmes e della sua famiglia.


 

Alcune note su Laurie R. King

Laurie R. King è un’autrice bestseller con oltre 30 romanzi, tra cui la serie Mary Russell e Sherlock Holmes, a cominciare dal primo volume L’allieva di Sherlock Holmes, definito come “Uno dei migliori romanzi gialli del XX secolo” dall’IMBA e ora pubblicato in questa collana. Ha vinto premi importanti come l’Agatha, l’Anthony, l’Edgar, il Lambda Literary, il Wolfe, il Macavity, il Creasey Dagger e il Romantic Times Career Achievement; ha un dottorato honoris causa in teologia ed è stata ospite d’onore in diverse convention sul mystery e sul giallo. Il secondo volume della serie Mary Russell e Sherlock Holmes dal titolo Il nuovo Tempio di Dio, è di prossima pubblicazione. Per il marchio TimeCrime (Gruppo Editoriale Fanucci) è uscito il romanzo L’uomo della verità, primo volume della dilogia Stuyvesant & Grey di cui il seguito, The Bones of Paris, sarà pubblicato entro l’anno.


Comments


bottom of page