RECENSIONE: Il vecchio e il mare (Andrea Laprovitera, Ludovico Lo Cascio)

Aggiornato il: mar 13



Voto: 4.5/5

Autore: Andrea Laprovitera, Ludovico Lo Cascio

Editore: NPE, 2017 (copertina rigida) 2021(copertina flessibile)

Pagine: 90

Genere: Graphic novels, Letteratura

Prezzo: € 14.90 (copertina rigida), € 12.00 (copertina flessibile)

Acquista: Copertina rigida, Copertina flessibile



Trama

Uno elegante cartonato. Un fumetto dal potente bianco e nero, scandito dai silenzi e dai tempi lenti del mare. L'ultima sfida di un uomo. Dal romanzo premio Pulitzer di Hemingway. Ambientato sull'isola di Cuba, il romanzo presenta pochissimi personaggi. Manolin, un giovane ragazzo che rappresenta la speranza, il marlin (l'enorme pesce che verrà catturato) e il vecchio, profondamente segnato di una vita dura e piena di sacrifici. Tutto in lui era vecchio, ad eccezione dei suoi occhi che erano rimasti del colore del mare. La sua lotta con il pesce afferma il suo orgoglio e il suo coraggio, che sembravano già persi da tempo, ma anche la notevole forza che dimostra combattendo quasi a mani nude con i pescecani. Il pesce catturato ha una notevole rilevanza nel romanzo. Si tratta di un marlin enorme, lungo circa 5 metri e mezzo, «con delle strisce color viola che la cingevano; e accanto a lei, nuotavano due remore grigie, che non si allontanavano mai». Nei suoi movimenti è calmo e infonde nel marinaio un senso di nobiltà; sembra che, nonostante la situazione, tra i due si sia instaurato un rapporto quasi paritetico.


Recensione

Questa graphic novel è una accurata rappresentazione di una perla della letteratura, carica degli stessi toni del romanzo di Hemingway, carico di ansia, disperazione, tristezza, sconforto e malinconia. Ogni sentimento provato con lo storico romanzo si ripresenta al lettore, reinterpretato sì, ma carico delle stesse emozioni e delle stesse sensazioni.

Una traduzione in linee e tratti del romanzo che vengono ripresi e reinterpretati così da poter adattare l'opera grafica. Ai personaggi, invece, viene riservata la stessa importanza che

gli fu assegnata tempo addietro da Hemingway. Il vecchio Santiago e il giovane Manolin vengono caratterizzati nel dettaglio.

Questa opera, grazie alla sceneggiatura da regista di Laprovitera e alle splendide tavole di Lo Cascio, risucchia il lettore all'interno della storia, in balia delle onde dell' immenso oceano, su una barchetta solitaria, in compagnia di un vecchio solitario.

La maestria degli autori si nota in quanto il lettore si ritrova ad empatizzare con il personaggio. Laprovitera e Lo Cascio però riescono a rendere omaggio al mito di Hemigway senza far calare di tono la storia neppure per un momento, nonostante la storia sia caratterizzata di base da toni piuttosto piatti e calmi. Il famoso romanzo si tramuta così in un racconto a fumetti altrettanto profondo, in grado di far pensare e meditare. Tutto ciò risulta possibile grazie alle meravigliose tavole in bianco e nero di Lo Cascio, caratterizzate da un tratto tagliente e vibrante che evoca adeguatamente il senso di solitudine, la ruvida durezza del mondo dei pescatori. La scelta di non utilizzare il colore risulta perfetta in quanto in linea con i toni del romanzo e molto utile nel donare vita al mare e assegnargli il ruolo da protagonista. La narrazione non annoia e risulta movimentata grazie alle variazione della disposizione delle vignette e delle inquadrature.

Un fumetto che consiglio molto ai giovani per avere un primo, ma fedele, approccio al grande scrittore statunitense.


Alcune note su Andrea Laprovitera

Nato a Orvieto il 10.09.1971. Sceneggiatore e autore di fumetti. La sua prima pubblicazione è un fumetto di 32 tavole di genere fantascientifico dal titolo Lost Paradise per conto dell’Associazione Culturale Alex Raymond (2008).

Successivamente pubblica il romanzo grafico Il Maestro per le edizioni Tunué (2008). Sempre con la casa editrice Tunué pubblica anche i graphic novel Quartieri (2010) e L’uomo che sfidò le stelle (2011), biopic dedicato ad Augusto Imperiali. L’anno successivo pubblica un albo a fumetti per ragazzi con la casa editrice francese Edition Clair de Lune dal titolo Sonny & Sambo (2009), poi tradotto in italiano dalla casa editrice Uchronia qualche anno dopo, nel 2013.

Con Rizzoli-Lizard, nel 2010, pubblica il romanzo grafico Il Treno. Nel 2012 con la Kappa Edizioni pubblica il romanzo grafico Che notte quella notte – una vita swing, biografia romanzata del cantautore e attore italiano Fred Buscaglione.

Nel 2014 ritorna ad un suo vecchio amore: la narrativa per ragazzi, pubblicando un romanzo breve con la casa editrice Librosì edizioni. Nel 2015 viene pubblicato il romanzo breve Il Treno per la Algra editore.

Nel 2016 pubblica con Edizioni NPE Il vecchio e il mare, adattamento grafico dell’omonimo romanzo di Hemingway con i disegni di Ludovico Lo Cascio. L’anno successivo realizza la trasposizione a fumetti del romanzo di Conrad La linea d’ombra con la casa editrice Kleiner Flug. Con Shockdom invece pubblica il fumetto per ragazzi Flop e Morgana (2018). Sempre nel 2018 pubblica per Becco Giallo la biografia Bartali, dedicata alla leggenda del ciclismo italiano.

Finalista al Premio Boscarato nella sezione “Miglior sceneggiatore italiano” nel 2009 e nel 2013, attualmente è al lavoro su alcuni volumi di prossima pubblicazione per Becco Giallo, Kleiner Flug ed Edizioni Segni d’Autore. Fa parte stabilmente della redazione della rivista letteraria Mastro Pulce


Alcune note su Ludocivo Lo Cascio

Artista palermitano, classe ’92. Dal 2016 al 2018 collabora con il Children’s Cancer Hospital MD Anderson di Houston [TX], al progetto “imPACT Cancer”, serie a fumetti rivolta ai ragazzi affetti da malattie oncologiche, edita da mPrint Comics e Imagination Monkey. Nel 2019 nasce la collaborazione con Edity Publishing e bybagstyle.com. Nello stesso anno illustra per la Federazione Italiana Scherma la campagna promozionale della 100° edizione dei Campionati Italiani Assoluti di Scherma. A cavallo fra il 2020 e il 2021, inizia a lavorare come storyboard artist per film e pubblicità. Parallelamente al disegno, porta avanti l’attività di grafico e fotografo freelance.


TAG: #graphic_novels, #letteratura, #andrea_laprovitera, #ludovico_lo_cascio, #voto_quattro_mezzo

18 visualizzazioni0 commenti