top of page

RECENSIONE: Non puoi fermare l'onda (Luca Cognolato, Silvia del Francia)

Aggiornamento: 6 mag




Autore: Luca Cognolato, Silvia Dal Francia

Editore: Einaudi Ragazzi, 2024

Pagine: 160

Genere: Narrativa per ragazzi, Avventura

Prezzo: € 12.00

Acquista: Libro


 

Trama

Sahanya aveva dodici anni quando il cugino le diede una tavola e le insegnò a surfare. Dopo anni passati a cucire, riordinare la casa e cucinare per il fratello, la ragazza non ha dimenticato le emozioni provate quella volta, il richiamo delle onde, la sensazione di libertà. Ma nel suo piccolo villaggio il surf è proibito alle donne; il fratello non le ha più permesso di praticarlo, perché violare questo tabù attirerebbe sulla loro famiglia una grande vergogna. Meglio allora lasciare quell’esperienza tra i ricordi e non pensarci più. Le cose, però, cambiano quando una donna americana si trasferisce di fronte a casa sua. Carol è intraprendente e sicura, e vede la passione ardere negli occhi di Sahanya, quando le parla del surf. Le propone di portarla con sé tra le onde, all’alba, quando nessuno le vedrà. Sarà l’inizio di una rivolta silenziosa, per Sahanya e per le altre ragazze di Arugam Bay, alla conquista del diritto alla felicità.


Recensione

Le spiagge tropicali dello Sri Lanka sono uno spettacolo mozzafiato e tra le mete esotiche più ambite dai surfisti di tutto il mondo. L’isola dell’Oceano Indiano è un paradiso anche per gli appassionati degli sport da tavola: surf, appunto, ma anche windsurf e bodyboard. Oltre alla natura incontaminata e ai templi affascinanti, dunque, lo Sri Lanka regala emozioni anche a chi si reca alla ricerca delle onde per un’esperienza unica. Con però una postilla, un argomento spinoso: la differenza di genere. Anche uno sport come il surf, in cui uomini e donne vivono con le stesse condizioni, deve fare i conti con la cultura del posto.


Per quanto riguarda il surf, il luogo più importante dello Sri Lanka è sicuramente Arugam Bay, situato sulla costa est dell’isola. Qualcuno lo inserisce nella ristretta lista dei posti migliori al mondo in cui andare a caccia delle onde. Lo Sri Lanka è sicuramente una meta che un appassionato di surf deve assolutamente prendere in considerazione. Non può mancare, se la vostra vita gira intorno alla tavola. Purtroppo, però, non è tutto rose e fiori. È recente la storia di una donna, Shamali Sanjaya, che ha lottato per poter entrare in acqua con la tavola: per anni la ragazza ha dovuto osservare da fuori il padre e il fratello alle prese con le onde, desiderosa buttarsi in mare e surfare. La storia proviene proprio da Arugam Bay, la patria del surf dello Sri Lanka. Solo agli uomini e alle turiste era concesso surfare: alle donne del posto no. Negli ultimi anni, grazie all’opera di Shamali, le cose stanno cambiando: nel 2018 la donna, ora madre di due bambini, ha fondato un club tutto femminile e nel 2020 si è svolta la prima competizione per sole donne. Una rivoluzione culturale che sta piano piano investendo tutto il Paese.


Sicuramente gli autori di questo romanzo conoscono bene questa vicenda in quanto partono proprio da essa per scrivere una storia straordinaria che vede come protagonista la dodicenne Sahanya e la sua passione per il surf.


L’ambientazione del romanzo è proprio lo Sri Lanka e in particolare l’Arugam Bay. Qui vive Sahanya che sogna di cavalcare le onde dell’oceano, ma le convenzioni sociali le sono di ostacolo. Tutto ciò fino a quando un fortuito incontro cambia per sempre il suo destino e, tra le onde dell’alba, la protagonista trova non solo la libertà di surfare, ma anche la forza per lottare per i suoi sogni e per le altre ragazze del suo villaggio.


Un ottimo libro di narrativa per ragazzi, ma che può essere tranquillamente letto anche dagli adulti che celebra l’amicizia e la potenza dei sogni.


Un romanzo che consiglio a tutti coloro che sono appassionati di sport, in modo particolare al surf e che, come un’onda impetuosa, cavalcano le convenzione sociali con la potenza dei sogni.


 

Alcune note su Luca Cognolato

Luca Cognolato è nato a Marghera nel 1963, si è laureato in Lettere all’Università di Ca’ Foscari e, dopo numerose occupazioni, oggi insegna lettere alle Superiori. Collabora con il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata dell’Università degli studi di Padova con incontri per i corsisti post laurea e gira per chiacchierare di lettura e scrittura con tutti gli appassionati di storie. I suoi libri sono tradotti e pubblicati in molti paesi. Per Edizioni EL ha pubblicato Basket League – Fuori AreaCampioni del basket di ieri e di oggi. Con Silvia del Francia ha scritto L’eroe invisibile, vincitore del premio «Selezione Bancarellino», inserito nei «White Ravens» della Internationale Jugendbibliothek, tra i titoli della Biblioteca della Legalità (Bill) e della FNLIJ, la Fondazione Nazionale dei Libri per Bambini e Ragazzi del Brasile.


Alcune note su Silvia del Francia

Silvia del Francia è nata a Padova nel 1966. Libraia per molti anni, adesso è counselor educativa, ma continua ad occuparsi di promozione della lettura perché crede che le storie siano necessarie per stare bene, creare legami, scoprire se stessi e il mondo che ci circonda. Viene invitata anche all’università per parlarne. Scrive a quattro mani con Luca Cognolato, con il quale ha pubblicato L’eroe invisibile (vincitore del premio «Selezione Bancarellino», inserito nei «White Ravens» della Internationale Jugendbibliothek, tra i titoli della Biblioteca della Legalità e della FNLIJ, la Fondazione Nazionale dei Libri per Bambini e Ragazzi del Brasile.


Comentarios


bottom of page