• Dalla carta allo schermo

RECENSIONE: Cinzia (Leo Ortolani)

Aggiornato il: feb 6


Voto: 4.5/5

Autore: Leo Ortolani

Editore: Bao Publishing, 2018

Pagine: 240

Genere: #graphic_novels, #libro

Acquista: https://amzn.to/2TKZpoH


Trama

Di tutti i personaggi che Leo Ortolani ha creato all’interno della saga ormai quasi trentennale di Rat-Man, uno dei più amati e memorabili è senz’altro Cinzia, la transessuale platinata. Con questo massiccio romanzo grafico inedito, Leo racconta Cinzia come non l’avete mai conosciuta, tra amore, consapevolezza di sé, esposizione dell’ipocrisia dei perbenisti, pathos, comicità e musical. Sì, avete letto bene: musical. Una storia bellissima, un Ortolani in autentico stato di grazia, per un libro che amerete senza ritegno e che consiglierete, regalerete, terrete in bella vista per molto, molto tempo.


Recensione

Ecco una graphic novel che non ha nulla da invidiare ad un buon libro. Ortolani ci ha ormai abituati ad una ironia che graffia. Nemmeno in questa opera si smentisce affrontando un argomento in cui è facile cadere in stereotipi. Cinzia infatti è un*trans alle prese con le difficoltà della vita quotidiana. Non manca l'aspetto sentimentale e lavorativo. La bellezza di Cinzia sta nel fatto che ogni vignetta è corredata da un sottile umorismo che porta ad amare riflessioni. Cinzia è la storia di una consapevolezza che viene progressivamente acquisita e porta il lettore a crearsi una aspettativa che non viene delusa.

37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2020 di Dalla carta allo schermo.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now