RECENSIONE: La lista degli ospiti (Lucy Foley)




Autore: Lucy Foley

Traduttore: Raffaella Cesarini

Editore: Time Crime, 2022

Pagine: 288

Genere: Narrativa straniera, Thriller

Prezzo: € 17.00 (cartaceo), € 9.99 (ebook)

Acquista: Libro, Ebook


 

Trama

Su un'isola al largo della costa irlandese, tredici invitati si riuniscono per celebrare l'unione di due persone. Lo sposo è bello e affascinante, una stella nascente della televisione. La sposa è brillante e ambiziosa, editor di un magazine digitale di grande successo. È un matrimonio da favola e da vere star: l'abito firmato, la location remota, le bomboniere di lusso, il whisky di qualità. E anche se il segnale del cellulare va e viene, e il mare può essere agitato, ogni dettaglio è stato preso in considerazione ed eseguito con cura. Sembra tutto perfetto. Ma la perfezione appartiene ai buoni propositi e le persone sono fin troppo fallibili. Dopo che lo champagne è stato stappato e la festa ha avuto inizio, risentimenti e meschine gelosie iniziano a mescolarsi con i ricordi e gli auguri. Il testimone dello sposo dà il via a un gioco di bevute pensando ai giorni di scuola passati. La damigella d'onore rovina – non per caso – il suo vestito e il migliore amico della sposa fa un brindisi fin troppo premuroso... Poi la scoperta di un cadavere. E tutto cambia. Chi ha deciso di rovinare la vita a una coppia felice? E, soprattutto, per quale motivo?


Recensione

Su un'isola al largo della costa irlandese, gli ospiti si ritrovano per celebrare due persone che uniscono le loro vite in una sola. Lo sposo: bello e affascinante, una stella nascente della televisione. La sposa: intelligente e ambiziosa, editore di riviste. Un matrimonio molto sfarzoso: abito firmato, location ricercata, bomboniere e whisky di lusso.


Tutto sembra perfetto. Si sa però che la perfezione non si posa bene con l’imprevedibilità dell’uomo. Quando lo champagne viene aperto e iniziano i festeggiamenti, risentimenti e gelosie meschine iniziano a mescolarsi con i ricordi e gli auguri. La tensione cresce quando gli ospiti e i novelli sposi devono affrontare un imprevisto più grande del solito. Durante i festeggiamenti, all’esterno, viene trovato un cadavere.


Giusto per non farsi mancare nulla, una tempesta burrascosa si imbatte sull’isola, tirano venti burrascosi, ogni cosa è sul punto di cedere. Quella che doveva essere una festa esclusiva si trasforma in una caccia all’assassino, e tutti sembrano avere un segreto da proteggere, quasi da difendere.


Nonostante l’autrice riprende alcuni elementi del famoso “Dieci piccoli indiani” della grande giallista inglese, il romanzo tiene incollato il lettore alle pagine. La trama risulta ben costruita e mai scontata. La suspence risulta ben dosata con alti e bassi posti in modo strategico. Il lettore non deve solo farsi scoraggiare dal ritmo un po’ lento nella prima parte del romanzo.


Un romanzo che parla di segreti, bugie, tradimenti e amore e che consiglio a tutti coloro che cercano una storia avvincente.


 

Alcune note su Lucy Foley

Lucy Foley ha studiato letteratura inglese all’Università di Durham e all’Università della California di Los Angeles, e ha lavorato per diversi anni come redattrice di narrativa nell’editoria, prima di iniziare a scrivere a tempo pieno. Il suo thriller d’esordio, Morte nelle Highlands (Giunti 2019), è entrato immediatamente nelle classifiche dei bestseller del Sunday Times e dell’Irish Times. è anche autrice di tre romanzi storici, che sono stati tradotti in sedici lingue. I suoi articoli sono stati pubblicati su ES Magazine, Sunday Times Style, Grazia e altri. La lista degli ospiti ha scalato le classifiche del New York Times e del Sunday Times e ha venduto oltre 1,5 milioni di copie nel mondo. The Paris Apartment, l’ultimo suo romanzo appena pubblicato e già un bestseller, uscirà in questa stessa collana.


TAG: #narrativa_straniera, #thriller, #raffaella_cesarini, #lucy_foley, #voto_quattro