RECENSIONE: Tutto ma prete mai. Una storia di ribellione e d'amore (Davide Banzato)




Autore: Davide Banzato

Editore: Piemme, 2021

Pagine: 302

Genere: Religione, Biografie

Prezzo: € 16.90 (cartaceo), € 9.99 (ebook)

Acquista: Libro, Ebook

 

Trama

«Tutto, ma prete mai» è la frase che Davide si ripete spesso, negli anni in cui cerca la sua strada, incerto fra il richiamo di un impegno dedicato ai più deboli e la vocazione a una scelta spirituale. La ripete fuggendo dal seminario, ferito da un modello educativo autoritario e privo di affettività. E poi quando i profondi sentimenti per una ragazza gli fanno immaginare una vita di coppia in una comunità missionaria, e ancora nei momenti in cui il buio e il deserto invadono la sua anima. Ma la spinta verso una vita consacrata resta forte, nonostante i tentativi di ignorarla o combatterla. Inizia per lui una lunga lotta interiore, che racconta in questo libro in una confessione coraggiosa, a cuore aperto, senza nascondere gli errori, le fragilità, i passi falsi e i ripensamenti, pieno di gratitudine per i tanti incontri importanti, le prove e gli insegnamenti che lo hanno guidato sulla strada giusta. Oggi don Davide vive con gioia da sacerdote nella comunità di Nuovi Orizzonti e da anni si occupa di ragazzi "difficili". Per loro, e per i tanti giovani che cercano il loro posto nel mondo, ha deciso di condividere la sua esperienza, quella di un ragazzo irrequieto e un po' ribelle che voleva essere padrone della propria vita e poi ha accettato di lasciarsi condurre da Dio.


Recensione

Utilizzando uno stile narrativo semplice, schietto e immediato, l’autore racconta la sua storia con il cuore in mano, sottolineando i punti salienti e gli episodi che lo hanno portato a capire quale fosse il suo ruolo nel mondo e lo hanno fatto diventare l’uomo che è oggi.


Cresciuto in una famiglia di sani valori religiosi, matura una fede intima e personale che lo porterà a scegliere di entrare nel seminario minore. L’esperienza sarà, però, traumatica a causa di un ambiente rigido e freddo, pieno di regole senza senso e punizioni umilianti. Questa situazione lo fa sprofondare in una forte crisi che lo porta ad allontanarsi da Dio e a sperimentare una forte rabbia e tristezza. Determinante è l’incontro con Chiara Amirante, fondatrice di Nuovi Orizzonti.


Sentire Chiara raccontare l’esperienza nella stazione Termini alla ricerca di tante anime ferite, persone dimenticate ed emarginate e come lei, con amore, dona loro dignità e ascolto attraverso il messaggio che Dio le ama, che Gesù è pace e gioia; vedere quel sorriso, quella luce negli occhi, di chi vive quello che dice, di chi parla di Dio avendolo davvero incontrato, trafigge il cuore e l’anima di Davide che sente di voler percorrere la stessa strada.


L’autore comprende che in questa opera c’è davvero il messaggio cristiano, che quello è il suo ruolo nel mondo. Così, si riavvicina a Dio e inizia il suo percorso nella comunità Nuovi Orizzonti, vivendo radicalmente il Vangelo e dedicando la propria vita ad aiutare gli ultimi fino a quando non comprende di essere chiamato, nonostante le fragilità e le paure che ancora sentiva di avere, proprio ad essere sacerdote.


Il libro è costituito da pagine che palpitano di amore e umanità. Tante storie di rinascita di persone che sembravano cadute in abissi tragici e che grazie a chi ha creduto in loro si sono potute rialzare. Una volta rialzate, molte di queste persone sono diventate a loro volta portatori di luce e gioia per qualcun altro. Una ventata di speranza riempie l’anima del lettore che, nei giornali, legge storie di dolore e miseria.


Il messaggio più bello che trasmetto il libro è che ognuno noi può essere una piccola lanterna, basta aderire con semplicità al progetto di amore. Chiunque di noi può portare luce e gioia proprio lì dove è chiamato a vivere la sua quotidianità.


Un buon libro per riflettere sul senso della vita e sulle scelte che influenzano il nostro percorso destinato a tutti, non solo credenti.


 

Alcune note su Davide Banzato

Davide Banzato è nato a Padova nel 1981. Sacerdote dal 2006. Dopo esperienze di missione in Brasile; Bosnia ed Erzegovina e diverse zone calde di Italia ,risiede oggi a Frosinone presso la sede centrale di Nuovi orizzonti, fondata da Chiara Amirante, della quale dal 2010 è assistente spirituale generale, impegnato nell’ambito del recupero del disagio giovanile. Scrive per varie testate, fra cui Famiglia Cristiana. Conduce il programma “I viaggi del cuore” per Mediaset, cicli di commento al Vangelo nel programma di rai 1 ”A sua immagine” e rubriche radiofoniche.


TAG: #religione, #biografie, #davide_banzato, #voto_cinque